Efe: la più bella transessuale del mondo

Efe: la più bella transessuale del mondo

Efe: la trans più bella

Efe è una delle transessuali più belle al mondo. È alta un metro e novanta, è di origine turca e ha degli splendidi occhi da cerbiatta ed una voce suadente. Proviene da una famiglia agiata, e si è trasferita in Italia dieci anni fa. Efe, che prende spesso parte a svariati salotti televisivi, dal Chiambretti Night a Matrix, ha anche scritto un’originale autobiografia dal titolo: «Quello che i mariti non dicono». Nell’autobiografia di una delle transessuali più affascinanti e ricercate del momento, si raccontano le perversioni e i desideri sessuali di mariti che non osano svelare alle mogli quali sono i loro più profondi desideri.

  • Efe Bal in intimo
  • trans efe
  • efe natale
  • trans azzurro
  • trans intimo
  • trans muscolo

Ecco una delle (inquietanti, mi spiace doverlo ammettere) rivelazioni che si trovano nel libro di Efe «Quello che i mariti non dicono»: “prima o poi qualsiasi uomo vuole provare l’esperienza del trans. Non dico tutti ma quasi tutti. Se fossi sposata non mi fiderei. Non c’è cittadino al di sopra di ogni sospetto …”.

Efe, che viene spesso chiamata da clienti spendaccioni in tutto il mondo, da Roma a Parigi, a Malta, parla dei desideri dei suoi clienti, che l’hanno resa effettivamente ricca, e non nasconde che tra la sua affezionata clientela, non mancano anche i personaggi famosi.

Una transessuale che ha sfruttato il suo corpo per fare una montagna di soldi (se questo sia condivisibile o meno è una cosa puramente soggettiva), ma che – a quanto pare – non può pagare le tasse, perché quello della prostituzione non è un vero e proprio lavoro: “Ci vorrebbero l’Ici sul sesso mercenario, la trans-tassa. Servirebbe a ripulire il mercato”, ha detto Efe.

Ma come mai i maschietti avrebbero tutto questo interesse per le transessuali, se allo stesso tempo hanno una moglie ed una famiglia a casa che li aspetta? Ecco qual è l’idea che si è fatta Efe in merito a questo amletico interrogativo. “Potrei dire che noi trans siamo avvantaggiate perché, avendocelo, sappiamo come far godere un uomo… eppure ciò che eccita i miei clienti è vedere che ce l’ho duro…”.

Sarà, ma non riesco proprio a digerire l’ipocrisia di persone che fanno tutto ciò di nascosto. Io credo che ognuno debba prendersi le responsabilità di ciò che fa.

Una chicca … Nel libro si parla anche di un misterioso conduttore televisivo noto per la sua calma e la sua pacatezza. Ebbene, quando Efe è con quest’uomo, lui si trasforma, perde la pacatezza, indossa tacchi a spillo e vuole essere dominato dalla bella transessuale. Secondo voi di quale conduttore si tratta?

immagini tratte da:
blitzquotidiano

576

Fonte | newnotizie

Segui Gay Wave

Mar 09/03/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Sandra Alvino
Sandra Alvino 10 marzo 2010 16:54

LA TROVO MOLTO BELLA SINCERA MI PIACE ……………. AUGURI DALLA SANDRA ALVINO DONNA CON DDDDDD FAI CARIERA TU LO MERITI NO LUXURIA

Rispondi Segnala abuso
Vasta Maria
Joker569 10 marzo 2010 19:16

Scusi ma lei è davvero Sandra Alvino? Se si, ricordo male o lei era contraria a chi non aveva ancora fatto l’operazione per diventare donna a tutti gli effetti?

Segnala abuso
Seguici