Facebook gay: i gruppi per omosessuali in Italia

Facebook gay: i gruppi per omosessuali in Italia

facebook

Facebook, il social network più famoso e diffuso del mondo, è ormai entrato nelle nostre vite diventandone parte integrante. Col passare del tempo il social network si allarga e oltre ai profili di persone si sono diffusi anche i gruppi, dove gli utenti si ritrovano in base alla condivisione d’interessi comuni, una sorta di club virtuali che sostituiscono e rappresentano quelli reali. La comunità lgbt pare sia molto rappresentata dai gruppi gay presenti nel social network. Vi presentiamo qui alcuni, fra i tantissimi gruppi gay di Facebook, cercando di sfatare il luogo comune secondo cui i gruppi gay del social network sarebbero utilizzati solo a scopi osé o al fine di organizzare incontri spinti.

Certamente esistono anche gruppi di questo genere, ma non solo; i gay sono persone normali dotate di una testa che usano per ragionare e per rivendicare i propri diritti.

Gay Statale

Gay statale di milano

Numerosi sono i gruppi Facebook gay delle università, citiamo ad esempio il gruppo gay dell’Università Statale degli Studi di Milano. Il gruppo in questione accoglie tra i suoi membri tutti gli studenti della comunità lgbt dell’ateneo milanese e non solo. Il gruppo si propone di costituire un luogo di unione virtuale ma anche reale. I membri organizzano incontri nelle varie sedi universitarie per promuovere attività culturali quali manifestazioni, cineforum, conferenze universitarie e molto altro ancora nell’interesse della comunità lgbt italiana.

Gay Italia

Come menzionato nella descrizione del gruppo stesso, è il gruppo creato per tutti gli omosessuali dello stivale; l’unico modo per accedere al contenuto è inviare la richiesta per diventare membro del gruppo, solo così è possibile leggere i commenti lasciati dagli altri user gay ed esprimere opinioni personali. Il gruppo in particolare è stato creato con la finalità di permettere ai suoi utenti, provenienti da qualsiasi parte d’Italia, di socializzare e chiacchierare tra loro.

Sei Gay

sei gay se

“Il mondo è bello perché è vario”, questo il motto del gruppo gay di Facebook che conta oltre 1000 iscritti. Un gruppo dove è possibile fare amicizia, chiacchierare e partecipare ad una sorta di gioco, in base al quale gli utenti lasciano il commento “Sei gay se…” per proporre anche discussioni divertenti.

Solidarietà Gay

Il gruppo è amministrato da Aurelio Mancuso, ex presidente nazionale di Arcigay. Un gruppo interessante dove gli utenti possono scambiare idee e opinioni, discutere di fatti di attualità ma soprattutto “diffondere” un aiuto concreto tra le persone lgbt. Gli annunci sono diversi: proposte e annunci di lavoro, informazioni su corsi specifici sull’identità di genere, richieste per sondaggi gay e molto altro ancora.

Popolo Glbt: l’Amore è un diritto

Popolo Glbt lAmore è un diritto

Questo gruppo è stato creato in seguito all’aggressione omofoba, delle scorse settimane, ai danni di una coppia gay italo-inglese, nel comune di Pignataro, mentre si baciavano su una panchina del comune. Immediato l’intervento del sindaco, Benedetto Evangelista, intenzionato ad avviare entro dicembre un programma di sensibilizzazione nei confronti della comunità lgbt, al fine di porre fine agli atti di bullismo.

Io dico No alla Discriminazione

no alla discriminazione

È il gruppo fondato da Francesco Zanardi, l’attivista gay noto per aver fatto lo sciopero della fame insieme al proprio partner, per rivendicare i propri diritti e per via delle dichiarazioni sulla pedofilia della chiesa a Savona. Il gruppo è stato creato al fine di sostenere la causa dei diritti umani in particolare quella dei gay. Un gruppo per omosessuali, come sostiene lo stesso fondatore, che si mantiene neutrale senza prendere posizioni di partito al fine di permettere a chiunque di esprimere un’opinione personale che abbia poco a che vedere con l’orientamento politico.

Per approfondire suggeriamo alcuni articoli correlati:

Marco Carta su Facebook ufficiale e gruppi gay dedicati a lui
Tiziano Ferro facebook: la pagina ufficiale e i gruppi fan

952

Segui Gay Wave

Gio 11/11/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Nico 17 luglio 2014 00:57

Si prega di darne se possibile ampia pubblicizzazione

E’ stata presentata da SEL al consiglio comunale di Reggio Emilia una mozione per richiedere la trascrizione dei matrimoni same sex conclusi all’estero.
Il primo passo è fatto..
Chiediamo ora a tutti gli elettori reggiani di buona volontà di venire a firmare la petizione organizzata a sostegno della mozione..
Vi aspettiamo alla festa sel dal 17 al 20 luglio presso l’ Ostello della Ghiara di Reggio Emilia
Grazie !!!!!!!

Rispondi Segnala abuso
Seguici