Mamamia, Torre del Lago: il sito del locale sotto sequestro

Mamamia, Torre del Lago: il sito del locale sotto sequestro

www mamamia tv

Il sito del famoso locale Mamamia di Torre Del Lago è finito nei guai a causa di alcune foto decisamente sconvenienti postate da alcuni utenti. A scoprire le attività illegali svolte nel sito www.mamamia.tv, sono stati i membri del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Toscana, che hanno individuato uno scambio di foto che ritraevano dei bambini e bambine in posizioni evidentemente seducenti ed ammiccanti. A quanto sembra il forum in questione sarebbe basato su un “server” collocato in Italia, in provincia di Pisa.

I gestori del locale non sono assolutamente coinvolti in questa spiacevole vicenda, dal momento che il sito in questione non è gestito da loro.

«È chiaro che il Mamamia è totalmente estraneo ai fatti e naturalmente condanniamo in maniera decisa quanto è accaduto», ha dichiarato nei giorni scorsi Alessio De Giorgi, amministratore del locale Mamamia.

«La direzione e i tecnici si sono subito messi a collaborare con la Polizia Postale affinché le indagini portino presto ad una soluzione del caso individuando i responsabili in un processo nel quale, se possibile, ci costituiremo parte civile», ha infine dichiarato l’amministratore del famoso locale gay.

Fin quando non saranno ultimati gli accertamenti su questa spiacevolissima vicenda, il sito del locale sarà oscurato, e le informazioni utili saranno invece reperibili nel sito www.mamamiadisco.it, dove naturalmente non è disponibile una pagina forum.

292

Segui Gay Wave

Lun 07/02/2011 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
7 febbraio 2011 20:27

ottimo.non vedo perche’ se vado li devo essere filmato inquadrato e postato sul sito dove tutti mi possono vedere.non si tratta di un locale chiuso ma all’aperto e quindi ci deve essere il rispetto della privacy

Rispondi Segnala abuso
Katja 9 febbraio 2011 15:06

a parte questo anonimo ,ma se si apre un forum su un sito pubblico dove qualsiasi bambino può entrare digitando la parola mamamia per caso ,non condivido la scusante che i moderatori non lo stavano a seguire o gestire.
Tra l altro dopo mille segnalazioni.
Sta come a dire che se ti trovano in casa 50 kili di droga tanto non la gestivi te e avevi dato le chiavi a tutti.
Nella vita bisogna fare le cose con un pò più di decenza e testa.

Rispondi Segnala abuso
Seguici