Marco Carta con Necessità lunatica batte Il Pulcino Pio: video ufficiale oggi

Marco Carta con Necessità lunatica batte Il Pulcino Pio: video ufficiale oggi

Marco Carta canta Necessità Lunatica

Oggi è giorno di festa per i fan di Marco Carta: canzoni, messaggi e non solo stanno celebrando l’uscita del video di Necessità lunatica, una tra le tracce del suo nuovo album – da noi recensito qui, non appena uscito -, nonché pezzo che sta spopolando su iTunes. Il cantante, infatti, da giorni è in vetta alle classifiche e, strano ma vero, ha anche battuto l’inaffondabile canzoncina di Morgana Giovannetti, Il Pulcino Pio. Per prendere parte alle riprese, Marco è volato tra gli americani, popolo che ha apprezzato moltissimo. In una intervista esclusiva di TgCom, infatti, ha dichiarato che ‘oltre ad essere un Paese bellissimo, ha un fascino particolare. Quando siamo andati a Hollywood mi hanno colpito le case splendide sul monte, così vicine e perfette. Ci abbiamo messo tre giorni a girare e montare il videoclip. Ricorderò sicuramente la bellissima macchina che ho guidato sulla Pacific Coast Highway [la macchina che potete vedere nel video ufficiale di Necessità lunatica, tutto incentrato, ovviamente, sul rapporto difficile tra una ragazza conosciuta da Marco, anche lei alla guida di un automobile, e Marco stesso ndr]‘.

Periodo d’oro, insomma, per Carta. Mi hai guardato per caso sarà tradotto in spagnolo e, quindi, volerà oltre l’Italia; Necessità lunatica sta superando qualsiasi aspettativa; il tour, infine, dovrebbe rivelarsi un successo, visto che Warner, che è la sua casa discografica, lo sta organizzando proprio assieme a lui nei minimi particolari. A dichiararlo, Marco sempre a TgCom, incurante dei fischi e delle proteste all’Arena di Verona, quando a intervenire contro i fan è stata Alessandra Amoroso:

Tra qualche giorno metteremo a punto i dettagli. Di sicuro voglio che passi il messaggio del mio ultimo album e soprattutto mi voglio mostrare come realmente sono. Per questo non mancheranno i momenti divertenti ma anche quelli carichi di riflessione che avvengono quando introduco le canzoni che eseguo. Voglio far capire a tutti che sono un ragazzo normale e semplice‘.

L’anteprima del tour è prevista in data 26 novembre all’Atlantico di Roma e il il 29 novembre all’Alcatraz di Milano. Qui, il video di Necessità lunatica; qui di seguito, il testo di Necessità lunatica:

Non eri tu che promettevi istanti da copione
qualcosa di diverso dalla noia,
non eri tu che m’illudevi coi tuoi modi appariscenti,
ballando tacchi a spillo tra la pioggia
e ti ho incontrata all’improvviso,
la tua macchina non parte

Mi scusi, può venire ad aiutarmi?
tu mi hai baciato dopo un attimo, come se non fosse niente
come prendere un caffè mentre io muoio
ma mi fingo indifferente

Sei la canzone che non so cantare,
quella ferita che non so guarire,
la cioccolata che mi fa godere
o forse l’uva a cui non so arrivare
sei l’abitudine che non voglio avere
visto il dolore che mi fai provare
delle mie vite tu la peggiore
proprio per questo sei fondamentale
necessità lunatica

Non ero io che interrompevo il senso delle cose
la prepotenza perde di coerenza,
non ero io che cancellavo una vita scritta a mano,
giocando tra due gocce di profumo
e mi hai incontrato all’improvviso
come ne hai incontrati tanti
attori non protagonisti dei tuoi film
ma mi hai baciato dopo un attimo
come se non fosse niente,
come prendere un caffè mentre io muoio
ma mi fingo indifferente

Sei la canzone che non so cantare
quella ferita che non so guarire
la cioccolata che mi fa godere
o forse l’uva a cui non so arrivare
sei l’abitudine che non voglio avere
visto il dolore che mi fai provare
delle mie vite tu la peggiore
proprio per questo sei fondamentale
necessità lunatica
necessità, necessità

Sei la canzone che non so cantare
quella ferita che non so guarire
la cioccolata che mi fa godere
o forse l’uva a cui non so arrivare
sei l’abitudine che non voglio avere
visto il dolore che mi fai provare
delle mie vite tu la peggiore
proprio per questo sei fondamentale

748

Segui Gay Wave

Gio 13/09/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici