Wentworth Miller è gay: il coming out dell’attore di Prison Break

Wentworth Miller è gay: il coming out dell’attore di Prison Break

Wentworth Miller gay

Wentworth Miller è gay! L’attore, noto per aver interpretato il tatuatissimo Michael Scofield nella serie Prison Break, ha fatto coming out in una lettera in cui rifiuta un invito al Festival del cinema di San Pietroburgo attaccando, al contempo, le durissime norme contro gli omosessuali varate in Russia.

  • In canottiera
  • Con il cappuccio
  • Mano in faccia
  • Con una maglia rossa
  • Tatuato su tutto il corpo per Prison Break
  • Le braccia di Wentworth Miller

Wentworth Miller è gay. Dopo anni di chiacchiere, pettegolezzi e smentite poco convinte, l’attore inglese, 41 anni, ha finalmente deciso di fare coming out, prendendo anche una posizione molto netta in favore dei diritti degli omosessuale e contro le persecuzioni a cui la comunità LGBT è sottoposta in Russia.

Miller, che ha appena intrapreso una nuova carriera da sceneggiatore, aveva ricevuto un invito dal Festival internazionale del cinema di San Pietroburgo per il primo film da lui scritto, Stoker, con Mia Wasikowska e Nicole Kidman. Miller ha risposto con una lettera, che potete vedere qui sotto, in cui ringrazia cordialmente per l’invito, che però rifiuta “in quanto gay”.

letterawentwortmillercomingout

Queste le parole molto nette di Wentworth Miller: “Sono profondamente sconcertato dall’attuale atteggiamento nei confronti degli uomini e delle donne gay da parte del governo russo. La situazione è inaccettabile e, in coscienza, non posso partecipare ad una occasione di festa ospitata da un paese in cui alle persone come me vengono sistematicamente negati i basilari diritti di amare e vivere alla luce del sole. Magari, quando e se la situazione migliorerà, mi sentirò libero di compiere una scelta diversa“.

Wilson Cruz, portavoce della GLAAD, l’Alleanza gay e lesbica contro la diffamazione, associazione di cui fa parte anche Miller, ha così commentato: “L’audace dimostrazione di sostegno da parte di Wentworth fa arrivare un potente messaggio agli omosessuali russi, che stanno affrontando durissime violenze e persecuzioni: voi non siete soli“.

333

Segui Gay Wave

Gio 22/08/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici